Processing...
Avviso
Tripandia utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
Playa Papagayo
Dario Cima

Lanzarote

Una settimana a Lanzarote

by Dario Cima published on
April 2014 / 7 days / 700 EUR 45 Final evaluation
  •  Couple

Arrecife

Travel diary

Arrecife, capoluogo di Lanzarote, è una cittadina che ospita 45.000 abitanti (poco meno della metà dell’isola) e si trova sulla costa orientale in una zona della costa riparata da isolotti e scogliere; la piccola laguna di Charco de San Ginés (Pozza di San Genesio) era stata sfruttata come porticciolo naturale sin dal XV secolo, ma la prima capitale fu per oltre 200 anni la vicina città collinare di Teguise favorita da un clima migliore e dalla presenza di acqua potabile.

La breve visita del centro può essere effettuata a piedi parcheggiando l’auto appena possibile; molti infatti i sensi unici e le strade chiuse che costringono a giri incredibili.

Arrivando dall’aeroporto si vede l’incongruente mole del Arrecife Grand Hotel (un grattacielo di circa 20 piani), edificio moderno ed in netto contrasto con il resto delle costruzioni dell’isola tutte bianche e mai troppo alte. Proseguendo sul lungomare si arriva subito al bel forte di San Gabriele (Castillo de San Gabriel) che sorge su un isolotto congiunto alla terraferma da due ponti, il più vecchio e suggestivo è il Ponte delle Palle (Puente de Las Bolas).

Dall’altro lato del lungomare c’è Calle Leon y Castillo, elegante zona commerciale e centro della vita cittadina; questa ampia strada piena di negozi è zona pedonale, così come la traversa Calle Otilia Diaz che conduce alla chiesa di San Ginés. La chiesa ha il caratteristico aspetto biancheggiante contrastato dal nero delle rocche vulcaniche dei portali e del campanile; si trova tra una piazzetta ombreggiata ed il Charco de San Ginés, la laguna salmastra da cui ha avuto origine la città.

L’unica altra attrazione di Arrecife è il Castillo de San José, per raggiungere il quale è consigliabile riprendere l’automobile. L’antico forte costruito a difesa del porto di Naos fu ristrutturato da Cesar Manrique in maniera esemplare ed è ora un museo di arte contemporanea; famoso è il ristorante sotto alla fortezza con grandi vetrate sul brutto porto commerciale dell’isola.

Proseguendo sul lungomare si traversa la zona industriale dove sono riuniti tutti i servizi dell’isola, dal grande desalinizzatore alla centrale elettrica; in una delle prime baie si trova una nave semiaffondata a poche decine di metri dalla spiaggia sassosa.

Dopo circa 3 Km si entra nell’urbanizzazione turistica di Costa Teguise; dal nulla è stata costruita una cittadina che non presenta niente di interessante, solamente vicino all’Hotel Meliá Salinas sono state ricavate due spiagge artificiali (la sabbiosa Playa de las Cucharas e la “meno riuscita” Playa de los Charcos, ben chiusa ma con poca sabbia).

Dario Cima
Next leg: Órzola

Comments

  • by Anonymous

  • Calle León y Castillo, Arrecife, Spagna
  • Castillo de San Gabriel, Provincia di Las Palmas, Spagna
  • Iglesia de San Ginés de Clermont, Arrecife, Spagna

The Tripandia travellers' tips

Other travellers passed by here

Other Dario's trips

I was there!

You must sign in to ask Dario Cima to be added as travel buddy.

Login Cancel

I was there!

The request has been sent to Dario Cima successfully

Close
I have been here

Sign in to add you have been here.

Login

You must sign in to report abuse. If you don't have any account, please sign up.
It's fast and it allow you to keep in touch with all your favorite travellers!

Login Cancel
Access denied

You must log in to proceed.

Login