Processing...
Avviso
Tripandia utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
Landmannalaugar, Islanda
Silvia Mori

Islanda

La terra del ghiaccio e del fuoco

by Silvia Mori published on
August 2016 / 12 days 96 Final evaluation
  •  Couple

Hella

Travel diary

Oggi siamo tornati al punto di partenza o quasi, ci siamo infatti diretti verso sud per poter visitare le ultime 2 mete del nostro "programma" di viaggio: Reykiavik e il Landmannalaugar.

Lungo il tragitto ci siamo fermati a Hvammstangi dove ci doveva essere una colonia di foche ma niente :( come pure i Puffin, mai visti... Siamo così andati verso sud fermandoci a Deildartunguhver dove sbucavano ovunque sorgenti bollenti e a Hraunfossar dove c'erano invece tante sorgenti, in questo caso non calde, ma che fuoriuscivano in un canyon formando tante cascatelle. Abbiamo provato poi ad avvicinanci al ghiacciaio Langjokull a Husafell ma erano raggiungibili solo con 4x4 o escursioni guidate con motoslitta e i costi non erano proprio abbordabili.

Per la notte avevamo deciso di fermarci a Hella in quanto era un buon punto di partenza per poter visitare il Landmannalaugar. Siamo rimasti qui per 2 notti, non per la bellezza di Hella (che è solo un piccolo paese di passaggio) ma in quanto il giorno successivo saremmo tornati tardi dall'escursione.

Il mattino successivo siamo partiti finalmente per il tanto atteso Landmannalaugar. Avevamo deciso di andarci in pullmann perchè era necessario un mezzo 4x4 e abbiamo optato per la compagnia Trex. Ore 8 partenza e in circa 2 ore di sterrato e qualche guado, siamo arrivati al campo base. Qui si è aperto un paeseggio spettacolare, mai visto un posto simile, le montagne sembravano dipinte da un pittore!! Abbiamo fatto un trekking di circa 2 ore, che portava alla cima del Brennisteinsalda. Qui il panorama era mozzafiato, da ogni lato di poteva ammirare un paesaggio diverso: montagne multicolore, campi di lava fumanti, fiumi... Una volta tornati al campo base siamo andati a "pucciare" i piedi nel caldo lago naturale.

Silvia Mori
Next leg: Reykjavík

Comments

  • by Anonymous

  • Hraunfossar, Islanda
    sorgenti che formano numerose cascatelle Read
  • Landmannalaugar, Islanda
    il miglior paesaggio mai visto!! Read
  • Deildartunguhver, Islanda
    numerose sorgenti bollenti Read
  • Cafe Arhus Hella, Rangárbakkar, Hella, Islanda
    Abbiamo cenato qui tutte e 2 le sere fatte a Hella. Buono il filetto di cavallo, le pizze invece erano un pò pesanti. Prezzo nella media. Read
  • Hotel Kanslarinn, Dynskálar, Hella, Islanda
    hotel molto semplice, pulito, colazione abbondante. La zona comune dovrebbe essere un pò rinnovata. Da segnalare il fatto che è presente un solo bagno nelle stanze con "bagno in comune" (un pò poco dato che le camere sono almeno 5). Read

The Tripandia travellers' tips

Other travellers passed by here

Other Silvia's trips

I was there!

You must sign in to ask Silvia Mori to be added as travel buddy.

Login Cancel

I was there!

The request has been sent to Silvia Mori successfully

Close
I have been here

Sign in to add you have been here.

Login

You must sign in to report abuse. If you don't have any account, please sign up.
It's fast and it allow you to keep in touch with all your favorite travellers!

Login Cancel
Access denied

You must log in to proceed.

Login