Processing...
Avviso
Tripandia utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
Club Med Punta Cana
Dario Cima

Club Méditerranée Punta Cana

Dieci giorni senza uscire mai.

by Dario Cima published on
December 2016 / 10 days / 2000 EUR 62 Final evaluation
  •  Couple

Club Med Punta Cana

Travel story

Repubblica Dominicana 5 – 15 Dicembre 2016

Stavolta più che un diario di viaggio riepilogo la nostra esperienza ad Club Med di Punta Cana dal quale non siamo mai usciti per 9 giorni.

Partiti da Roma per Düsseldorf abbiamo aspettato più del previsto il volo intercontinentale (partito con 2 ore di ritardo) effettuato con un Airbus A330 della Air Berlin stipato all’inverosimile e decisamente scomodo.

Atterrati all’aeroporto di Punta Cana ci ha subito prelevato un taxi che percorrendo una curatissima strada tra la boscaglia tropicale ci ha portato all’interno del grande villaggio Club Med, appena arrivati è subito venuto giù un diluvio tanto che non siamo nemmeno usciti per il primo tuffo, poi il tempo è migliorato ma intanto si era fatta l’ora di cena.

Club Med (Club Méditerranée) è l’organizzazione turistica francese (ma da un anno acquisita dai cinesi) che ha inventato la formula all inclusive negli anni ’50 grazie all’idea del pallanuotista Gérard Blitz di proporre qualcosa di simile ai villaggi per gli atleti.

Dopo un primo periodo improntato a vacanze spartane per adulti, i villaggi divennero sempre più numerosi ampliando l’offerta anche al periodo invernale e fuori Europa. Dopo venti anni di espansione, a causa del periodo di crisi internazionale degli anni ’70, il Club Med si trovò in difficoltà ma l’entrata di nuovi soci (in particolare Gianni Agnelli che acquisì e mantenne per 30 anni quasi un quarto delle azioni) permise di superare il difficile momento.

Ora nel mondo ci sono 65 villaggi ed una nave da crociera, la classificazione in stelle è sostituita all’interno dei club dal numero di tridenti (da 3 per i villaggi più semplici ai 5 dei villaggi di lusso).

Il Club Med Punta Cana si trova all’estremità orientale dell’isola di Hispaniola (che spesso viene chiamata impropriamente Santo Domingo, divisa tra Haiti e Repubblica Dominicana) all’interno di una laguna lunga una decina di Km riparata da una barriera corallina lontana circa un Km (proprio di fronte al villaggio ci sono i relitti affioranti e spettrali di due barche naufragate).

Il villaggio si estende sul mare per circa un chilometro in una zona si alternano spiagge bianche e scogliera corallina mentre si interna per oltre 300 dietro l’arenile. La zona è quindi molto estesa e spettacolare: spiagge di sabbia bianca, piscine azzurre, prati verdissimi, edifici in tinte pastello mai più alti delle tantissime palme.

L’esposizione agli alisei (venti che tutto l’anno spirano da est) rende l’area sempre un po’ ventosa ed anche nella stagione migliore (Dicembre-Aprile) la zona si presta più alle attività velistiche che allo snorkeling.

Oltre 600 camere con una presenza media sempre superiore ai 1000 turisti (più centinaia di persone addette ai servizi, all’animazione ed alle attività sportive) ne fa quasi una piccola enclave francese sull’isola caraibica.

La lingua più parlata è il francese “condito” da uno slang inventato proprio per i villaggi Club Med: ad esempio il G.M. (Gentil Membre) è il cliente, il G.O. (Gentil Organisateur) è il collaboratore Club Med ambasciatore dello spirito del villaggio (gentillezza, libertà, responsabilità, spirito pionieristico, multiculturalità) ed il G.E. (Gentil Employé) è il dipendente nativo del luogo. Per questo ed altre piccole peculiarità linguistiche o curiosità (come il significato del numero 45 sulle t-shirt) c’è un ufficio apposito chiamato “Password”.

TIARA (Suite Spazio 5 Tridenti)

La zona Tiara (dove noi eravamo ospitati) si trova nella parte più meridionale ed è riservata ai G.M. che pagano di più. In cambio il servizio e la sistemazione sono da considerarsi di lusso (cinque tridenti). Ci sono 10 villette che ospitano 2 o 4 appartamenti da 70 mq ciascuno più una veranda; Affacciati sul mare in una zona perlopiù rocciosa (tranne una piccola spiaggia) gli edifici sono posizionati su una grande zona di prato curatissimo dove trova posto anche una piscina a sfioro.

L’aspetto esterno è semplice ma gli interni (anche se un po’ datati) sono decisamente di alto livello; in stanza trovate oltre ad un grande televisore anche un PC connesso a internet (oltre al WiFi gratuito per i propri dispositivi), un set di prodotti da bagno L’Occitane, un frigobar analcolico sempre pieno, oltre a servizi particolari come la doppia pulizia giornaliera e l’eventuale consegna in camera dei pasti.

il bar riservato è a bordo piscina ed è veramente “tutto incluso”, da qualunque liquore ai molti break proposti (snack, spiedini di pesce, pollo e frutta, dolci).

OASI ZEN (camere deluxe ZEN)

All’estremità nord si trova invece la zona accessibile solamente agli adulti, l’oasi ZEN, che comprende una spiaggia, una grande piscina lagunare, il bar lounge “salutistico” Ibiscus e moderni villini (non sulla spiaggia ma molto eleganti) con ingresso diretto alla SPA gestita da L’Occitane.

IL VILLAGGIO 4 Tridenti (camere Club e deluxe)

L’ampia e bianchissima spiaggia centrale ombreggiata da alte palme è limitata da due piccoli promontori che ospitano i due ristoranti sul mare (Hispaniola e Indigo, un terzo ristorante –Samana- si trova all’interno vicino alla reception).

Il Resort Club Med Punta Cana è molto apprezzato dalle famiglie che possono contare su un’organizzazione incredibile per i minori di qualunque età con ampi spazi nelle diverse aree giochi e sport (baby club con giochi, piscine con scivoli, grandi spazi coperti…).

Durante la giornata è possibile praticare qualunque sport o attività senza alcun sovrapprezzo: vela, wind surd, kayak, fitness, yoga, golf per principianti, tennis, tiro con l’arco, basket, beach volley, bocce, ping pong corsi di danza.

La sera ci sono spettacoli ed intrattenimento per tutte le età ed i gusti: serate a tema, balli, musica dal vivo, esibizioni, discoteca, drink ai vari bari.

Da alcuni anni la partnership tra Club Med e Cirque du Soleil ha permesso la creazione dell’area CREACTIVE, un piccolo parco giochi ispirato al mondo circense (si può dondolare col trapezio, rimbalzare sui tappeti elastici e lasciarsi trascinare dagli elastici dell’acrobatic bungee in tutta sicurezza).

Dario Cima

Comments

  • by Anonymous

  • Club Med Punta Cana, Punta Cana, Repubblica Dominicana

The Tripandia travellers' tips

Other travellers passed by here

Other Dario's trips

I was there!

You must sign in to ask Dario Cima to be added as travel buddy.

Login Cancel

I was there!

The request has been sent to Dario Cima successfully

Close
I have been here

Sign in to add you have been here.

Login

You must sign in to report abuse. If you don't have any account, please sign up.
It's fast and it allow you to keep in touch with all your favorite travellers!

Login Cancel
Access denied

You must log in to proceed.

Login