Processing...
Avviso
Tripandia utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
Shwedagon Paya
Greta Lorenzetto

Birmania (con scalo Thailandese)

a piedi nudi nel paese delle pagode d'oro... un paese che ti rimane nel cuore e non si può racchiudere in un solo racconto... bisogna viverlo...

by Greta Lorenzetto published on
August 2011 / 17 days 85 Final evaluation

Yangon

Travel diary

La mattina dopo visitiamo la città di Yangon, con i suoi palazzi coloniali, come il bellissimo Strand Hotel, poi il lago più grande dove si trova un famoso ristorante a forma di anatra, che riprende la forma della barca sacra usata sul lago Inle durante una festività religiosa in autunno. Finiamo la visita al mercarto più famoso, pranziamo e poi andiamo a prendere i bagagli all'Hotel per dirigerci in aeroporto. 

Salutiamo Myo... E' stato bello passare 12 giorni con un ragazzo birmano. Ci ha fatto conoscere la sua realtà e sorridere con i suoi modi di dire, le storie del Buddha, la sua ingenuità e le sue risate contagiose! Avere una guida sempre al tuo fianco ha pro e contro. Spesso a me è andata stretta ma io mi perdo via a fare foto e mi rendo conto di non essere molto di compagnia, ma mio marito è stato contento. Poi eravamo 4 persone, quindi c'era sempre da chiaccherare. Bhe', alla fine Myo aveva perso un po' di colpi e l'ultima mattina le spiegazioni erano un po' troppo vaghe. Però è un ragazzo preparato, gentile, sempre disponibile e ha ancora tanta strada da fare. Gli abbiamo chiesto se con noi si è divertito, dato che di solito accompagna gli anziani, e lui ha risposto "Si... e invece no!" ahahaha.. spesso gli capitava di rispondere così! Poi il suo italiano imparato dall'inglese aveva la costruzione della frase inglese, anche molti modi di dire in italiano facevano ridere ma perchè li traduceva dall'inglese... "In quel tempo, abbiamo sentito che..", "Com'è? Gusto buono?"

Mi aveva scritto una email, al ritorno, "Vi manco molto".

Una volta arrivati all'aeroporto siamo riusciti a conoscere Teo, praticamente il capo di Myo, che ci aveva organizzato il viaggio.

Avevo un po' il magone a lasciare la Birmania, è stato bellissimo e ho davvero provato tutte quelle sensazioni che avevo letto in svariati diari di viaggio... la Birmania ti entra nel cuore con la sua gentilezze, il calore delle sue persone che emerge dopo un'iniziale diffidenza e la loro bontà d'animo. C'è molta povertà, ma non c'è miseria. E c'è il regime, che non si vede, ma si avverte la sua presenza e il suo controllo sulla popolazione. Ovvio, queste sono le mie considerazioni da turista, ma anche se il mondo è grande, io in Birmania ci voglio tornare!

Può sembrare un viaggio monotematico, templi, pagode e monasteri, ma se si viaggia in inverno si possono visitare anche località sulla costa del mar delle Andamane ancora poco battute dal turismo e, dato che negli ultimi due anni la Birmania si sta aprendo a un processo di democratizzazione, magari si potrà andare in zone che al momento sono vietate ai turisti. Poi merita il viaggio il suo popolo sempre sorridente. Un popolo che non va dimenticato solo perchè oppresso dal regime militare....

Tornando al racconto, decolliamo con un volo Air Asia per Bangkok dove passremo la notte in un hotel a pochi passi dal terminal per spostarci nuovamente la mattina dopo.
Greta Lorenzetto
Next leg: Ko Sichang

Comments

  • by Anonymous

  • Karaweik Hall, Yangon, Yangon Region, Burma
  • The Strand Hotel, Yangon, Yangon Region, Burma
  • Bagoye Aung Market
  • Kandawgyi Lake, Yangon, Yangon Region, Burma
  • Sule Pagoda, Maha Bandula Road, Yangon, Yangon Region, Burma
  • Panorama Hotel Yangon, Yangon, Burma

The Tripandia travellers' tips

Other travellers passed by here

Other Greta's trips

I was there!

You must sign in to ask Greta Lorenzetto to be added as travel buddy.

Login Cancel

I was there!

The request has been sent to Greta Lorenzetto successfully

Close
I have been here

Sign in to add you have been here.

Login

You must sign in to report abuse. If you don't have any account, please sign up.
It's fast and it allow you to keep in touch with all your favorite travellers!

Login Cancel
Access denied

You must log in to proceed.

Login