Processing...
Avviso
Tripandia utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
Shwedagon Paya
Greta Lorenzetto

Birmania (con scalo Thailandese)

a piedi nudi nel paese delle pagode d'oro... un paese che ti rimane nel cuore e non si può racchiudere in un solo racconto... bisogna viverlo...

by Greta Lorenzetto published on
August 2011 / 17 days 85 Final evaluation

Yangon

Travel diary

Sveglia a Yangon, puntuale arrivano Myo e il nostro autista Gni-Gni (non so come si scrive, ma si pronunciava così....) facciamo un giro veloce a vedere il "Lago Innamorato", così l'aveva chiamato Myo e poi andiamo all'aeroporto di Yangon, voli nazionali, per volare a Taunggyi da dove raggiungeremo il lago Inle, nello stato Shan. Lasciamo il minivan ed entriamo con Myo alle partenze... eheh... l'aeroporto sembra un giocattolino! Ci sono i banchetti tipo di cartone delle compagnie aeree birmane e una grossa bilancia su cui pesano le valigie! Abbiamo una spiacevole sorpresa, il nostro volo è stato ritardato di 4 ore! Myo si lamenta di non essere stato avvisato in tempo e la compagnia aerea, per scusarsi, dice che ci offrirà il pranzo prima di partire. Quindi Myo telefona all'ageniza che prontamente ci manda un'altra auto. Facciamo un giro per il centro di Yangon e saliamo sulla Sakura Tower, ovvero il palazzo più alto di Yangon, l'unico anche... non è altissimo ma abbiamo comunque una bella visuale. Torniamo quindi all'aeroporto dove dopo averci applicato sulla maglietta un adesivo del colore della nostra destinazione, ci fanno passare in una sala riservata agli equipaggi per il pranzo. Possiamo scegliere tra "fritti di riso" e "fritti di tagliolini"... la saletta è davvero decadente, vista sulla pista di decollo, odore di sigaretta ovunque... ah... molti aerei sulla pista erano decadenti anche loro... speriamo bene!!! Quindi decolliamo, siamo solo noi, Myo, altre 4 persone e un monaco, che viene fatto salire per primo. I monaci buddhisti in Birmania sono un'istituzione.

L'aereo è un ATR 72 dell'Alitalia a cui hanno applicato le etichette della Mandalay Airways per personalizzarlo...

Atterriamo a Taunggy praticamente davanti all'unica sala di arrivi e partenze e con il trattore arrivano a scaricare i bagagli. Siamo tutti interi!!!!

Siamo però in ritardissimo sulla tabella di marcia... con il nuovo pulmino e autista, un ragazzo di Bagan, ci portiamo all'ultimo avamposto terrestre prima del grande lago, ci imbarchiamo su instabili lance e instancabile pioggerellina (evviva il monsone!!!) e ci avviamo con il barcaiolo lungo il canale mentre la luce del giorno via via sparisce... ad un certo punto a tutti è mancato il fiato: siamo nel blu! Dal canale entriamo nel lago vero e proprio ed è tutto blu, l'acqua, il cielo! Io ero talmente estasiata che non mi sono resa conto che stava davvero diventando buio! I miei amici e mio marito erano giustamente preoccupati, io mi ero semplicemente persa nel blu!

Arriviamo al Paramount Inle resort, scelto perchè composto da Bungalow sull'acqua, favoloso! Personale gentilissimo, posto bellissimo in tutto. Saliamo sulla torre sopra la reception e lo spettacolo è davvero suggestivo, è tutto nero intorno a noi, si intravedono solo fievoli lucine.... è sempre viva quella sensazione di essere fuori dal tempo.... dato che con il buio le barche non possono viaggiare sul lago ceniamo al resort, ottima anche la cucina.

Greta Lorenzetto
Next leg: Lago Inle

Comments

  • by Anonymous

  • Kandawgyi Lake, Yangon, Yangon Region, Burma
  • Inle Lake, Taunggyi, Shan, Burma
  • Inya Lake, Yangon, Yangon Region, Burma
  • Taunggyi, Shan, Burma
  • Nyaungshwe, Shan, Burma
  • Paramount Inle Resort Inle Lake, Taunggyi, Shan, Burma
  • Yangon Airport Road, Yangon, Yangon Region, Burma
  • Paramount Inle Resort Inle Lake, Taunggyi, Shan, Burma

The Tripandia travellers' tips

Other travellers passed by here

Other Greta's trips

I was there!

You must sign in to ask Greta Lorenzetto to be added as travel buddy.

Login Cancel

I was there!

The request has been sent to Greta Lorenzetto successfully

Close
I have been here

Sign in to add you have been here.

Login

You must sign in to report abuse. If you don't have any account, please sign up.
It's fast and it allow you to keep in touch with all your favorite travellers!

Login Cancel
Access denied

You must log in to proceed.

Login